CENTRO DONNA L.I.S.A.

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

info@centrodonnalisa.it

 
                 donne in rete contro la violenza.

vuoi ricevere notizie dal centro donna?


 
iscriviti cancellati

 

 

libera associazione di donne

HOME

chi siamo

come raggiungerci

violenza contro le donne

LEGALE E PRIMA ACCOGLIENZA

appuntamenti

foto

corsi

AUTOPRODUZIONI

COMUNICATI

PROGETTI

FORMAZIONE

CONTRACCEZIONE E ABORTO

Metodi contraccettivi:

in questa tabella (indice di Pearl) possiamo trovare la percentuale di rischio di una gravidanza non desiderata con i vari metodi contraccettivi

Percentuale di rischio gravidanza durante il primo anno di utilizzo

Metodo contraccettivo % d'insuccessi
Indice di Pearl
Nessuna precauzione 60-85
Metodi naturali
 
14-40
Preservativo (condom)
 
12-14
Spirale (IUD) 1-2
Pillola (estroprogestinici orali) < 1 (0.15)
Pillola del giorno dopo 1,1
Sterilizzazione maschile 0.1
Sterilizzazione femminile 0.2-0.4

MODULI PER DENUNCIARE CHI OBIETTA SULLA CONTRACCEZIONE DI EMERGENZA

Per i medici

Per i farmacisti

 

Aborto

Per l'interruzione di gravidanza ci si può rivolgere al consultorio, al/alla
medico/a di famiglia, a qualunque altro/a medico/a di fiducia.

Per la legge italiana è consentito interrompere una gravidanza entro 90 giorni dal primo giorno dell'ultima mestruazione.

Il medico/a  è tenuto per legge ad "aiutare la donna  a rimuovere le cause che la porterebbero alla interruzione della gravidanza", e, al termine del colloquio rilascia un certificato che,  se non si riscontrano urgenze, prevede un "periodo di riflessione" di 7 giorni.
 

Passato questo periodo ci si può rivolgere ad una struttura ospedaliera pubblica o convenzionata per effettuare l'intervento, di solito in day hospital.

Molti consultori gestiscono direttamente le liste di
attesa degli ospedali, molti altri hanno accesso alle liste operatorie tenute dagli ospedali. La maggior parte degli ospedali accettano
direttamente le richieste di interruzione di gravidanza da donne provenienti da qualunque zona, altri accettano solo le pazienti
passate dal consultorio, altri accettano solo pazienti del proprio territorio.
Ricordate comunque che la vostra ASL ha il dovere di garantirvi l'intervento di interruzione di gravidanza o di mettervi in contatto
con la struttura più vicina.

Le minorenni, se non hanno l'autorizzazione di un genitore, si devono rivolgere al giudice tutelare.

più informazioni

 
ABORTO FARMACOLOGICO

RU486: (mifepristone) è un farmaco che  blocca  lo sviluppo embrionale, causando il distacco e l'eliminazione della mucosa uterina, con un processo simile a ciò che accade durante le mestruazioni.

L'azione del mifepristone necessita a volte di essere completata in un secondo tempo,  con la somministrazione di una sostanza che provoca delle contrazioni uterine e favorisce l'eliminazione della mucosa e dell'embrione.

il 29 marzo 2007,  l'Agenzia europea del farmaco, ha dato il via libera alla pillola abortiva Ru486 (mifepristone) cendo proprio il parere positivo dell'Emea;

la pillola Ru486 e' gia' commercializzata da anni in 21 Paesi dell'Unione Europea e negli Stati Uniti d'America;

dal settembre 2005, come risulta dalla relazione annuale del ministro della Salute, sommando lo studio clinico dell’Ospedale S.Anna di Torino e l’importazione diretta adottata in sei regioni (Toscana, Emilia Romagna, Puglia, Marche e provincia autonoma di Trento), almeno 2350 donne hanno potuto utilizzare questo farmaco abortivo;

l'opzione dell'aborto farmacologico e' offerta oggi solo in alcune aziende sanitarie locali

più informazioni

materiali

legislazione

centri antiviolenza

 DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

consultori a Roma

rassegna stampa

contraccezione e aborto

LINKS

 

site search by freefind advanced


 

Via Rosina Anselmi 41 00139 Roma 0687141661

Puoi sostenere le attività del Centro Donna L.I.S.A.  inviando un contributo a  Ass. Donne in Genere O.N.L.U.S. IBAN  IT97 H062 8003 2050 0000 3010 136 

Donne in Genere è una O.N.L.U.S.Ogni contributo in suo favore e' detraibile ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 4/12/97 n. 460 O.N.L.U.S.